mercoledì 18 novembre 2015

Recensione | Il Dominio del Fuoco - Sabaa Tahir

Credo che questo sia il post più difficile che io abbia mai scritto.
CIAO CIAO CIAO CIAO A TUTTI, LETTORI!
Ho pensato che non fosse il caso buttare giù un altro post-annuncio in cui mi scusavo di nuovo per la mia assenza, perché sarei suonata ripetitiva e mi sarei anche sentita un po' stupida.
La versione breve è questa: non sono stata bene e ho abbandonato la maggior parte delle cose a cui tenevo per darmi all'autocommiserazione. Piuttosto stupido e patetico, me ne rendo conto.
Alla fine, però, scrivere sul blog mi mancava troppo.
Ho tergiversato fino ad adesso, perché ero terrorizzata dall'idea di riapparire improvvisamente sulla blogosfera e trovare torce, forconi e maledizioni.  Poi delle persone mi hanno fatto capire che c'era ancora qualcuno che, dopo tutti questi mesi, mi aspettava. E io non ho potuto far altro che raccogliere il coraggio, aprire Blogger e riprendere a scrivere, odiando l'editor parola dopo parola. Nei prossimi giorni vi renderò partecipi delle idee e dei progetti che hanno affollato la mia mente negli ultimi tempi. Per il momento, iniziamo con un cambio grafico (la prima grafica fatta da me da tempi immemori, siate buoni) e... niente. Ho già straparlato troppo (la novità dov'è, Mel?), quindi vi lascio alla recensione. Seria. Senza GIF. Sono o non sono una brava persona?

Il Dominio del Fuoco
SABAA TAHIR 

An Ember in the Ashes #1


 Nord ▲ Rilegato 422 pagine ▲ 16,90 € 

TRAMA: « C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l'amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l'accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero... Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato. »


Ok, ve lo dirò senza troppi giri di parole: questo è un buon libro.
Per i miei standard e, credo, anche su standard piuttosto oggettivi. È un miscuglio ben calibrato di tanti piccoli particolari, tante culture diverse, tanti generi diversi.
Lo avevo puntato ancor prima che uscisse in Italia e lo avevo piazzato in cima alla mia gigantesca wishlist, aspettando un bell'ordine su Amazon per appropriarmene.
La mia sparizione dalla blogosfera ha fatto sì che mi perdessi la pubblicazione nostrana, ma per fortuna la mia Addetta Stampa e Motivatrice è sempre all'erta (grazie Georgie♥ ) e me lo sono ritrovata sul Kindle dieci secondi dopo la scoperta.
Non avrei potuto scegliere libro migliore con cui inaugurare il mio ritorno sul blog.

IL DOMINIO DEL FUOCO ha un setting particolare: ambientazione arabeggiante, con un'organizzazione politica e sociale che sembra ispirata a quella dei grandi Imperi classici del passato.
La struttura narrativa segue due storie distinte, che si sviluppano lungo altrettanti punti di vista, che poi andranno ad unirsi e che permettono di guardare le due realtà che si vengono a creare quando un popolo viene sopraffatto da un altro: quella dei conquistati e quella dei conquistatori.
Laia è una Dotta e siede dalla parte perdente della storia. Il suo popolo vive in un clima di miseria, ignoranza forzata e paura. I suoi genitori e sua sorella sono stati uccisi dall'Impero e lei al mondo non ha nessun altro, se non i nonni e suo fratello Darin.
Elias, invece, è un Marziale. Fin da bambino, è stato addestrato a diventare una Maschera, un guerriero spietato al servizio dell'Impero. Lui, però, progetta di disertare, perché gli ideali tanto cari ai suoi compagni lo disgustano e sa per certo di non voler passare la sua intera esistenza a togliere la vita a persone innocenti.
I loro percorsi si incontrano nel momento in cui Darin viene preso dalle Maschere e Laia, per salvarlo, è costretta a cercare l'aiuto della Resistenza e a farsi affidare una missione quasi suicida: andare a Rupenera, il campo di addestramento delle Maschere, e fare da spia per i Ribelli.

Sono sicura che entrambi i personaggi vi lasceranno qualcosa, perché sono così ben caratterizzati che è impossibile leggerne e restare indifferenti. Laia parte con l'essere l'antieroina per eccellenza, spaventata e riflessiva, poco incline ad atti di coraggio, con una mentalità ancora da bambina. Gli eventi che la toccheranno nel corso della storia, però, faranno sì che il suo carattere si plasmi e le permetta di diventare una badass come aveva sempre sognato di essere. Elias, invece, è un concentrato attivo di forza, vulnerabilità, ideali e lealtà. Un personaggio positivo, che abbraccia le sue ombre e non ha paura di ragionare con la sua testa. I personaggi secondari, a volte, sfiorano lo stereotipo, semplicemente perché non c'è stato il tempo di approfondirli. Quelli a cui è concessa qualche parola in più, come Helene o la Cattiva Della Situazione, invece, brillano di luce propria.
A parte questo, la cosa che mi ha completamente conquistata è stato l'impeccabile worldbuilding: i richiami all'Impero Romano sono continui, ma si fondono con storie che narrano di ghoul e ginn, con tradizioni popolari e feste pittoresche.
Meraviglioso, davvero meraviglioso.

Lo stile dell'autrice è scorrevole ed evocativo. Ha saputo gestire con maestria la mole di informazioni da somministrare al lettore e, soprattutto, ha saputo rendere al meglio la componente Young Adult del romanzo, che è quella che di solito più mi preoccupa.
L'unica pecca? Il finale cliffhanger. Dai, Sabaa. Non è modo di finire un libro. Dovresti vergognarti.
Per il resto, io ve lo consiglio. IL DOMINIO DEL FUOCO è un fantasy fuori dal comune, un ibrido che prende tutti i lati positivi di altri generi letterari e li mescola insieme. Credo valga la pena dargli una possibilità.

Non ci credo di essere davvero arrivata alla fine di questa recensione. Mi sento un po' come se avessi appena scritto il mio primo post qui sul blog.
Ad ogni modo, l'avventura ricomincia. Spero abbiate ancora voglia di leggermi.
Un bacio!

39 commenti:

  1. Sei mancataaaaa bentornata <3
    E la grafica è bellissima <3

    RispondiElimina
  2. Bentornata. Mi dispiace leggere del periodo che hai passato, ma per esperienza posso solo dirti che cercare di riprendere in mano quanto abbandonato è il primo passo per uscire dal tunnel dell'autocommiserazione... e il secondo è non ricaderci dentro. E capisco l'ansia che si prova a tornare dopo mesi di assenza e per quello che mi riguarda non preoccuparti: chi è ancora qui è perchè sperava di leggere un post come questo, a prescindere da quanto tempo è passato (e poi questo angolino è tuo e di Mys, noi siamo ospiti: non importa quanto sarete assenti, non sarà mai troppo tardi per tornare).

    Passando alla recensione: ho questo libro in WL da un sacco di tempo, e se dici che ne vale la pena... beh, è appena salito nella lista delle priorità e in quella delle aspettative :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kate!
      L'unica cosa positiva della mia assenza è che adesso ho tutte le tue recensioni da recuperare +_+
      Grazie mille, comunque. Mi hai detto proprio quello che avevo bisogno di sentirmi dire.

      Il libro, comunque, secondo me ti può piacere.
      ...a questo punto spero che ti piaccia davvero, mi sentirei quasi in colpa poi XD

      Elimina
  3. Bentornataaa!! Che carina la grafica! Complimenti! *____*
    Mi dispiace per il brutto periodo, ma spero non sia nulla di grave e che si stia risolvendo tutto nel migliore dei modi. ^^
    Questo libro ce l'ho sul comodino che mi aspetta! Con la tua recensione super-positiva mi hai fatto venir voglia di incominciarlo subito! *taniaresistiallatentazione* :D Un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tania, grazie mille *-*
      Spero che Il Dominio del Fuoco possa piacerti!

      Elimina
  4. Bentornata Mel!!! Ci sei mancata tantissimo almeno *______*
    Sono contenta che tu sia tornata e la nuova grafica mi piace davvero, mi piacciono i colori, mi piace l'immagine dell'header. Credo tu abbia capito che mi piace ^___^
    Questo romanzo non l'ho ancora letto ma è nella mia WL natalizia, non vorrei farmelo scappare per nessun motivo e la tua recensione mi invoglia ancora di più!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clary *-*
      grazie grazie grazie!
      Spero che il libro non ti deluderà, poi fammi sapere!

      Elimina
  5. Bentornata anche tu Mel! Posso riuscire a capirti benissimo per il fatto della tua assenza del blog e le probabili reazioni. Sono riapparsa da poco anche io ancora sto cercando di regolarizzare i post. La grafica é davvero carina e leggerti é stato di nuovo un piacere. Un abbraccio!

    Il Dominio del fuoco sembra popolare ultimamente e con la tua recensione di mezzo credo proprio di inserirlo nella mia WL :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore! :)
      Passerò al più presto da te, così ti do anche io un bentornato come si deve!

      Elimina
  6. Bentornata <3 E che bella la grafica *w*
    Il dominio del fuoco è in wishlist. Non desidero leggere un libro così tanto da tempo! Il motivo per cui ne rimando la lettura è perché voglio lasciarmelo per le vacanze di Natale, così posso godermelo per bene e annegare nei miei feelings senza preoccuparti delle persone sul treno che mi guardano sotto shock c:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy, grazie *-*
      Guarda, fai benissimo a tenertelo per le vacanze di Natale: così nessuno sentirà le tue urla dopo il cliffhanger finale...

      Elimina
  7. Ma Shiao Mel e bentornata! ♥ La grafica è carinissima e ci sei mancata un sacco! (penso di poter parlare più o meno per tutti XD) a dire la verità negli ultimi mesi sono stata assentissima anche io. Più o meno idem ad autocommiserarmi e scrogiolarmi nella mia nullità (?) e crisi esistenziale (?). Ma sto cercando di ritornare attiva e sono felice di rivedere anche te! *__*
    Il libro ce l'ho in attesa e con tutti i pareri positivi non vedo l'ora di leggerlo ma penso mi frenerò per aspettare il seguito e dedicarmi intanto ad altro per non morire dalla voglia di leggere sapendo che mi piacerà sicuramente! XD
    (non lo so è da così tanto tempo che non passo e commento a giro che i miei commenti mi sembrano pure insensati)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri Cri Cri! ♥♥♥
      Bentornata anche a te, allora! *-*
      ...guarda, l'idea di aspettare il seguito de Il Dominio del Fuoco è dannatamente intelligente.
      Vorrei averlo fatto anche io, ARG!

      Elimina
  8. Bentornata Meeeeellllll *_*
    La grafica è bellissima, e spero di rileggervi presto, coi vostri tempi e soprattutto col vostro solito umorismo!! ♡

    RispondiElimina
  9. Che io sia felice del tuo ritorno penso sia quasi inutile dirlo ormai, no? La tua mancanza si sentiva troppo e oggi dopo tanto tempo ho risentito quel profumo di familiarità! Bentornata amour ♥ la grafica è fighissima, ma questo te l'avevo detto già mentre la realizzavi, adoro i colori ottima scelta :P Non potevi scegliere post migliore per tornare, ottima recensione. Condivido ogni singola parola, a me già manca Elias pensa un po'! Sono felice di aver fatto ciò che ho fatto, perché ci voleva proprio il tuo ritorno come blogger. Avrebbe potuto bastarmi averti come amica, ma come facevo a rinunciare a momenti come questi. Thanks ♥ Torno al mio ruolo a pieno ritmo ora!

    RispondiElimina
  10. Ben tornata Mel, sono contenta di rileggerti!! :)

    RispondiElimina
  11. Ciao Mel!
    La grafica è bellissima, il libro mi ispira e tu? Tu mi sei mancata!!
    Bentornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ile! ♥♥♥
      Grazie, grazie, grazie!

      Elimina
  12. Mel la grafica è fantastica *-* Parlando del libro, mi ispira parecchio, ho letto solo recensioni positive, ma aspetterò almeno la conferma dell'uscita del secondo in Italia!

    Bentornata ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scelta saggia. Scelta saggissima. Avrei dovuto pensarci anche io ç_ç
      Fortuna che almeno non l'ho comprato cartaceo, non sia mai dovessi trovarmi un'altra serie interrotta tra i miei scaffali...

      Grazie! :)

      Elimina
  13. Mel, quando ho letto "The Bookshelf" sulla bacheca mi è preso un accidenti x_x Sono strafelice che tu sia tornata, mi mancavano troppo i tuoi post!! xD
    Questo libro sono proprio sul punto di prenderlo, ci sono tantissime recensioni positive in giro.. il problema è che (come al solito) sono un pò a corto di money e sono indecisa se prendere questo o un'altro perchè li aspetto entrambi da tantissimo ç-ç proprio non riesco a decidermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah lo sapevo che avrei fatto venire un colpo a qualcuno, prima o poi!
      Grazie per il bentornata *-*
      Arg, capisco il tuo problema ç_ç tieni duro che Natale è vicino!

      Elimina
  14. Bentornata Mel!!!! :*
    Questa grafica è davvero molto molto carina e sono pienamente d'accordo con la tua recensione: una lettura piacevole e una storia originale, peccato per il finale "interrotto" ma mi auguro che il secondo capitolo della duologia arrivi presto nelle nostre librerie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! :)
      Me lo auguro anche io. Spero davvero che l'autrice\ce non ci facciano aspettare troppo ç_ç

      Elimina
  15. Bentornata Mel :3
    E' bello riaverti tra noi ^^
    *abbraccia*

    RispondiElimina
  16. Awww ma ciao e soprattutto WELCOME BACK! A te era mancato scrivere sul blog e a me era assolutamente mancato leggerti *-* spero che tu non sparisca più Y.Y ci spezzeresti il cuore *virtual hug* ♥

    Venendo alla recensione, sono contentissima che ti sia piaciuto questo romanzo! Io ancora non ho avuto occasione di leggerlo, ma l'ho vinto ad un giveaway e sto aspettando che arrivi metà dicembre - ebbene sì, fino ad allora ho una lista rigida di letture da seguire *storia lunga* - per poterlo iniziare *-* non vedo l'ora, ho aspettative altissime dopo aver letto tutte queste recensioni positive v.v dunque se non mi piacerà... vi verrò a cercare tutte è.è

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Deniiii ♥
      Grazie grazie grazie *-*

      Guarda, io credo ti possa piacere come libro *-* mi raccomando, quando lo leggi fammi sapere cosa ne pensi! (...sia in caso positivo che negativo ahahah)

      Elimina
  17. Ciao Melllll!!! <3
    Questo è il mio libro preferito di TUTTO L'ANNO, per cui sono felicissima che ti sia piaciuto!
    Grazie a Dio l'autrice scriverà il sequel. GRAZIE. A. DIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fraaaannnsss! ♥♥♥
      Io DEVO avere il sequel! Io PRETENDO il sequel!

      Elimina
  18. Ben tornata tra noiiiiii!
    Il libro in questione lo devo ancora leggere... speriamo che me lo porti babbo Natale :P
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore!
      Incrocio le dita per te e spero che il vecchio panzone te lo porti, perché vale davvero la pena!

      Elimina
  19. Helloooo OuO
    Ma che bella recensione!
    Io ho adorato questo libro, davvero. L’ho amato con tutta me stessa. Dei protagonisti fantastici, soprattutto Elias che è adorabile, una trama avvincente coronata da una scrittura scorrevole e appassionante. Bello, bello, bello.
    Il finale leggermente sotto tono rispetto al libro, ma poco importa, in fondo.
    Sono rimasta particolarmente affascinata dal mondo delle maschere, bisogna dirlo ^^
    Se vuoi leggere il mio sclero-recensione clicca quiii c:
    Scusa per l’eventuale spam indesiderato!
    Rainy

    RispondiElimina