lunedì 15 febbraio 2016

Pic A Book | On Writing

PIC A BOOK è una rubrica settimanale originale. Ogni lunedì vi presenterò la foto di uno dei miei libri e sproloquierò un po', esprimendo le mie aspettative e aneddoti vari legati al libro in questione.
BUON LUNEDÌ, LETTORI BELLISSIMI!
Piccola nota informativa prima di passare al dunque: ho iniziato a postare delle recensioni in pillole sulle pagina Facebook del blog. Sono più che altro dei commenti a caldo sui libri che leggo, in attesa di riuscire a recensirli come si deve. La cosa è ancora in via di sviluppo, ma se siete interessati passate a dare un'occhiata!

A parte questo, oggi ritorna la rubrica Pic A Book, rimasta in pausa per un paio di settimane perché, nonostante i buoni propositi, io continuo a fare schifo nell'organizzazione. E pensare che ho addirittura comprato un'agenda...

I'M LOVIN IT 
parapapapa

IL LIBRO
Vi ho già parlato di ON WRITING in un post dedicato alle anteprime e in un book haul, ma questo è un altro di quei libri di cui parlerò fino allo sfinimento. Lo volevo da secoli e mi ero ormai rassegnata a leggerlo in ebook, perché era fuori catalogo e non riuscivo a trovarlo da nessuna parte. Poi, non solo la Frassinelli lo pubblica in una veste tutta nuova, ma me ne manda anche una copia. Volevo aspettare di terminare questa maledetta sessione invernale per dedicarmici completamente, ma non sono riuscita a resistere: dovevo iniziarlo.

ASPETTATIVE
Well, mentirei se dicessi di non avere aspettative altissime. Stiamo parlando di un'autobiografia letteraria di Stephen King, mica ciottoli. Comunque, dato che mi manca più o meno un centinaio di pagine per finirlo, posso dirvi già da adesso che le mie aspettative stanno venendo ampiamente soddisfatte e che lo sto adorando (ma avreste anche potuto intuirlo da soli, visti tutti i post it appiccicati alle pagine).

LA FOTO
In genere sono quasi maniacale nel tenere i miei libri. Odio orecchiette, segni vari e vade retro inchiostro. Una cosa che faccio da un po' di anni a questa parte, però, è sottolineare con un pastello blu i passaggi che più mi colpiscono. Non devono essere per forza le frasi più profonde o ben scritte, può essere anche solo qualcosa che mi sembra parlare di me in quel determinato momento. Per questo, nella foto ho voluto sistemare anche il mio fidato Pastello Blu, che ha lasciato gran parte della sua mina tra le pagine di questo libro.

Che ne pensate? Qualcuno di voi lo ha letto o è interessato a questo libro? Conto di recensirvelo entro la fine del mese, se tutto va bene. Nel frattempo, vi mando un bacio!

18 commenti:

  1. Ho scoperto di odirare King, invece mi piacciono le foto di questa rubrica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me King piace molto come scrittore e - grazie a questo libro - mi sta simpaticissimo anche come persona! :3 leggilo, magari lo rivaluti un po'!

      Elimina
  2. non potrei mai sottolineare un libro y__y per dirti quanto sono maniacale io ahah XD di King non ho letto nulla ma ho un libro suo che mi attende sullo scaffale :3 "L'ultimo cavaliere", spero mi piaccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino ad un paio di anni fa, non avrei potuto neanche io :P
      L'ultimo cavaliere mi manca *-*

      Elimina
  3. Anche il mio, più o meno, è conciato così.
    King meraviglioso, e vabbe'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia impossibile non buttare un pezzetto di sé in questo libro :)

      Elimina
  4. E' uno di quei libri che DEVO avere!!!
    Comunque.. Io nei libri non riesco né a sottolineare né a mettere segni di qualche tipo (sì, nemmeno attaccare post-it!!). Sono un po' severa sotto questo punto di vista xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio assolutamente, Ile! *-*
      Ahahah posso capire benissimo il tuo punto di vista!

      Elimina
  5. Anche io voglio leggere questo libroooo!!!
    Bellissima foto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! <3
      Leggilo, leggilo, leggilo!

      Elimina
  6. Questo libro è come la Bibbia, per me! *____*
    Io ho la vecchia edizione (comprata credo più di dieci anni fa! XD), e, lo giuro... non passa mese senza che corra a sbirciare fra le sue pagine in cerca di consiglio e conforto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, credo proprio che farò la stessa fine *-* già adesso sto cercando di leggerne un pezzetto ogni giorno, per non divorarlo subito!

      Elimina
  7. Non potrei mai sottolineare un libro, se non quello dell'università!xD
    Mai letto nulla di King, in compenso ho visto Shining e l'ho trovato terrificante (nel senso che avevo paura non che fosse orribile xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quelli dell'università li distruggo: sfogo su di loro tutta la mia frustrazione.
      Quelli che entrano nella mia libreria, invece, mi piace renderli miei.
      Però qualcosa di King devi leggerlo, Cri *-* a me piace tantissimo!

      Elimina
  8. Questo libro sembra fighissimo, però prima vorrei recuperare un paio di libri di King :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' conviene, perché i suoi libri hanno un ruolo fondamentale nel suo percorso (in alcune parti li usa per scandire le varie parti della sua vita), ma è leggibile anche senza conoscerli :3

      Elimina
  9. In questo momento ho in lettura il mio secondo libro di King (il primo è stato 22/11/'63 che ho adorato), The Dome. Nonostante la mole dei sui libri, per il momento mi piace parecchio come scrittore e (anche se penso che in una sua vita passata sia stato un serial-killer) mi piacerebbe davvero leggere On Writing per conoscerlo un po' anche come persona!
    E ovviamente la mia WL si allunga... :P

    RispondiElimina
  10. Quanta ispirazione è contenuta in questo libro *_* lo lessi anni fa, e mi fece fremere le dita dalla voglia di scrivere, subito! Non ne avevo una copia, e quand'ho saputo della nuova edizione... non ho esitato un solo istante ^_^ lo rileggerò prestissimo!

    RispondiElimina